Gamma Amundi Prime ETF: nuovo ETF sull'azionario emergente

Mercoledì, 29 Settembre 2021

Prodotti

Amundi annuncia il lancio di Amundi Prime Emerging Markets UCITS ETF DR, un nuovo ETF azionario che offre un'ampia esposizione ai mercati emergenti.

Quotato su Xetra, questo fondo offre esposizione, a prezzo competitivo, ai titoli a grande e media capitalizzazione di 26 paesi emergenti. Con spese correnti di 0,10%1, si tratta dell'ETF azionario esposto ai mercati emergenti più economico in Europa2.

L'aggiunta di questo nuovo fondo rafforza ulteriormente la gamma esistente di ETF Amundi Prime, progettata per offrire agli investitori i tasselli di allocazione indispensabili per costruire un portafoglio diversificato a un prezzo competitivo, grazie a spese correnti a partire da 0,05%1.

Lanciata a marzo 2019, la gamma Amundi Prime ETF ha masse in gestione di oltre 3,6 miliardi di euro3. La gamma include ormai sette ETF azionari e sette ETF obbligazionari, sulle principali aree geografiche. Tutti i fondi della gamma replicano fisicamente gli indici Solactive.

AMUNDI PRIME EMERGING MARKETS - UCITS ETF DR (C)

   

   

    

1. Spese correnti annuali, tasse incluse. Per i fondi Amundi ETF, le spese correnti, come riportato nel KIID, corrispondono al Total Expense Ratio. Le spese correnti rappresentano le commissioni addebitate al fondo su base annuale. Qualora il fondo non abbia ancora chiuso il primo bilancio annuale, le spese correnti vengono stimate. In caso di negoziazione di ETF potrebbero essere addebitati costi di transazione e commissioni.

2. Fonte: Amundi - Confronto basato sulle spese correnti delle gamme equivalenti “core” disponibili in Europa. Dati Bloomberg al 15/09/2021. Importante: alcuni fondi potrebbero essere più costosi singolarmente rispetto alle controparti europee o potrebbero non avere equivalenti da confrontare e viceversa. L’analisi esclude commissioni/costi di terzi sostenuti direttamente dagli investitori durante la transazione.
3. Fonte: Amundi, dati al 15/09/2021.