Idee d'investimento ETF del mese - Luglio e Agosto 2020

Mercoledì, 08 Luglio 2020

Cross Asset Investment Strategy

Il percorso accidentato verso la rinascita

  • Nel complesso i dati non sono buoni, tuttavia è opinione diffusa che il blocco dell’attività economica sia finito e che si possa guardare al futuro.
  • Non possiamo ignorare la spinta ottimista del “giorno dopo”, ma occorre cautela. Non dobbiamo passare dalla depressione all’euforia, bensì uscire dall’incertezza facendo molta attenzione. 
  • A livello del portafoglio conserviamo un’esposizione bilanciata sul rischio, sfruttiamo la rotazione verso i titoli value/ciclici e manteniamo le prospettive positive per il credito che beneficia dei provvedimenti monetari e fiscali.  

  

Le convinzioni del mese

 

Obbligazionario: Positivi sul credito, costruttivi sulla duration USA e sull’inflazione di breakeven

  • L’approccio estremamente accomodante delle banche centrali e i massici aiuti fiscali consentono una graduale normalizzazione delle condizioni del mercato.
  • Persiste comunque il rischio di un aumento delle insolvenze di credito quando il supporto delle banche centrali verrà meno. Gli investitori devono pertanto assicurarsi di non scendere a livelli di qualità di credito troppo bassi. 

  

Obbligazioni societarie investment grade in euro

Il segmento investment grade, e in particolare gli emittenti con rating BBB, è ideale per investire in un contesto caratterizzato da crescita scarsa, tassi di interesse bassi e insolvenze in aumento. La domanda degli investitori continuerà a essere trainata dalla necessità di rendimento, e la probabilità di insolvenza di questi emittenti resta molto bassa. Tra i diversi mercati del credito, le valutazioni del segmento investment grade in euro appaiono interessanti, mentre i fondamentali tendono a evidenziare una leva finanziaria inferiore rispetto agli Stati Uniti.                                                                                                          

  AMUNDI INDEX EURO AGG CORPORATE SRI - UCITS ETF DR
  Spese correnti* 0,16% (ECRP IM)

  AMUNDI PRIME EURO CORPORATES - UCITS ETF DR
  Spese correnti* 0,05% (ETFCOR IM)

  AMUNDI BBB EURO CORPORATE INVESTMENT GRADE - UCITS ETF EUR
  Spese correnti* 0,20% (CBBB IM)

  

  • Per quanto concerne la duration, evitiamo di formulare previsioni nette e conserviamo un approccio neutrale, con prospettive positive per gli Stati Uniti.  
  • Le prospettive sono ottimiste anche per l’inflazione di breakeven a medio e lungo termine a fronte della politica monetaria espansiva.

  

Titoli del Tesoro americano

Nel reddito fisso globale, gli acquisti della Federal Reserve soprattutto nei segmenti a breve e medio termine, la domanda di “safe heaven” e la caccia al rendimento su scala globale ci spingono a preferire i titoli del Tesoro americano. Inoltre, i rendimenti dei Treasury possono scendere ancora nel caso in cui la banca centrale americana prenda in considerazione i tassi di interesse negativi. Siamo maggiormente prudenti nelle scadenze più lunghe poiché prevediamo un irripidimento del segmento a lungo termine della curva.                                                                                                         

  AMUNDI US TREASURY 1-3 UCITS ETF – USD
  Spese correnti*  0,14% (US1 IM)

Inflazione di breakeven USA

Rileviamo valore in una posizione al rialzo sull’inflazione USA a fronte degli interventi fiscali e monetari senza precedenti e delle prospettive di crescita in miglioramento nel Paese.  Dopo quarant’anni di bassa inflazione nella maggior parte delle economie e robuste tendenze disinflazionistiche, potremmo assistere a un rialzo dell’inflazione. Il premio per l’inflazione in questo momento è troppo basso per fornire protezione contro tale rischio. 

  AMUNDI INDEX BREAKEVEN INFLATION USD 10Y UCITS ETF DR
  Spese correnti* 0,16% (BINFU IM)

  

Azionario: Cautela nell’azionario, sfruttiamo la rotazione verso i titoli value e ciclici

  • Le valutazioni attuali sono il risultato di un rally provocato dalla liquidità. Nel secondo semestre del 2020 va monitorata la crescita degli utili, e la sostenibilità di business model e bilanci sarà verosimilmente ancora un elemento di distinzione. 
  • Suggeriamo di abbinare una liquidità elevata a un’esposizione in strumenti value e ciclici che offrono un alto potenziale di performance nel caso si vada delineando uno scenario favorevole.   

  

Azioni europee

Due fattori hanno riacceso l’interesse internazionale per le azioni europee: il previsto Fondo per la ripresa, qualora venisse confermato, e il recupero dei titoli value e ciclici. È un revival che presenta ancora potenzialità di sviluppo.
Un’altra tendenza che persisterà nelle prossime settimane è l’interesse per gli investimenti responsabili, grazie alla capacità di resistenza che hanno dimostrato i fondi ESG durante la crisi.

                                                                                                         

  AMUNDI MSCI EUROPE VALUE FACTOR UCITS ETF
  Spese correnti* 0,23% (VCEU IM)

  AMUNDI MSCI EUROPE ESG LEADERS SELECT UCITS ETF DR
  Spese correnti* 0,15% (SADE GY)

  AMUNDI INDEX MSCI EUROPE SRI UCITS ETF DR  
  Spese correnti* 0,18% (EUSRI IM)

Azioni giapponesi

Il Giappone ha attraversato fasi di rialzo e di ribasso nel ciclo precedente. Essendo uno dei mercati più ciclici al mondo, sta beneficiando della ripresa dei titoli ciclici in corso. Le aziende della regione hanno una bassa leva finanziaria e lo yen, che presenta una correlazione inversa con la performance relativa del Giappone, solitamente si indebolisce quando la percezione del rischio rientra.

 

   

AMUNDI PRIME JAPAN UCITS ETF DR
  Spese correnti* 0,05% (ETFJAP IM)

     

 

    

Materie: L’allentamento monetario da parte delle banche centrali e l’incertezza economica favoriscono l’oro

  • L’oro è indubbiamente la materia prima che potrebbe guadagnare di più dallo scenario economico attuale fragile e incerto. Ha beneficiato del brusco cambiamento delle politiche monetarie delle banche centrali durante la crisi provocata dalla pandemia.

  

Metalli preziosi: Oro 

L’abbondante liquidità immessa nel sistema finanziario da parte delle banche centrali ha fatto salire la domanda di coperture,
e l’oro viene percepito come l’ultima risorsa in caso di fallimento delle banche centrali.
I tassi di interesse resteranno bassi e il dollaro probabilmente si svaluterà in misura marginale. Tutte le variabili alla base della rivalutazione dell’oro persisteranno nei prossimi mesi.

  

Research Center

*Spese correnti annuali, tasse incluse. Per i fondi Amundi ETF, le spese correnti, come riportato nel KIID, corrispondono al Total Expense Ratio. Le spese correnti rappresentano le commissioni addebitate al fondo su base annuale. Qualora il fondo non abbia ancora chiuso il primo bilancio annuale, le spese correnti vengono stimate. In caso di negoziazione di ETF potrebbero essere addebitati costi di transazione e commissioni.  
Messaggio pubblicitario con finalità promozionali
Il presente documento contiene informazioni inerenti alla gamma Amundi ETF. Il presente documento, ad uso esclusivo degli investitori professionali, ha carattere puramente informativo e promozionale e non costituisce in alcun modo una raccomandazione di investimento, un’offerta di acquisto o vendita di strumenti finanziari o una proposta contrattuale. I dati, le opinioni e le informazioni in esso contenuti, sono prodotti da Amundi Asset Management, che si riserva il diritto di modificarli ed aggiornarli in qualsiasi momento e a propria discrezione. Il documento e ogni sua parte, pertanto, se non diversamente consentito e/o in mancanza di una espressa autorizzazione scritta di Amundi Asset Management, non potrà essere copiato, modificato, trasmesso, distribuito a terzi, diffuso con qualunque mezzo e più in generale qualunque atto di disposizione o utilizzo di informazioni ivi contenute sono vietati, salvo espressa indicazione contraria. Ne è vietata la diffusione presso il pubblico e la riproduzione anche parziale. Si declina qualsiasi responsabilità in caso di qualsivoglia perdita, diretta o indiretta, derivante dall’affidamento alle opinioni o dall’uso delle informazioni ivi contenute Il presente documento non è un prospetto o documento d’offerta e nessuna delle informazioni ivi contenute costituisce una consulenza, una raccomandazione o una sollecitazione all'investimento, né l’off erta per la prestazione di un servizio di investimento. Il presente documento non è rivolto a «U.S. Person» (secondo la definizione contenuta nel U.S. “Regulation S” della SEC e nel Prospetto). Prima dell’adesione leggere il KIID, che il proponente l’investimento deve consegnare all’investitore prima della sottoscrizione, e il Prospetto, disponibili sul sito internet www.amundietf.it o su richiesta, presso la società di gestione.